miglior tutore epicondilite

Il tutore o fascia per epicondilite è un valido aiuto per dare sollievo dai dolori al gomito dovuti all’infiammazione dell’epicondilite o gomito del tennista, una malattia infiammatoria che colpisce i tendini del gomito. In questa guida all’acquisto, vediamo come scegliere il miglior tutore in base alle proprie esigenze, come funziona e quali sono i modelli più efficaci consigliati per l’acquisto.

 

Le fasce e i tutori per l’epicondilite sono delle strisce di stoffa elastica rinforzata, molto spesso irrobustite da un cuscinetto di compressione interno di lattice, che hanno la funzione di creare una pressione sul muscolo dell’avambraccio, con l’obiettivo di ridurre notevolmente il dolore e la tensione muscolare dovuti all’infiammazione.

Si tende a pensare che l’epicondilite riguardi solo i tennisti, da qui deriva il nome gomito del tennista, ma in realtà questa infiammazione può colpire chiunque svolga un lavoro che mette sotto sforzo i tendini del gomito, o chi mantiene per diverso tempo gli arti superiori nella stessa posizione, come i pianisti o gli scrittori che utilizzano la tastiera del computer.

I sintomi più comuni dell’epicondilite laterale, sono i classici dolori che si avvertono sulla parte esterna dell’avambraccio superiore, appena sotto il gomito, e possono manifestarsi quando si estende o si piega il braccio, quando si sollevano oggetti anche di piccole dimensioni, quando si eseguono movimenti considerati banali quali aprire un barattolo o girare una maniglia.

Quando ci si accorge di essere all’inizio del manifestarsi della patologia, prima di ricorrere agli interventi chirurgici, si può facilmente risolvere il problema ricorrendo all’utilizzo del tutore o gomitiera per epicondilite che, associata ad una cura farmacologica, favorisce la riduzione del dolore e diminuisce il carico eccessivo che grava sul gomito. Nel caso inoltre di svolgimento di attività che predispongono all’epicondilite, l’utilizzo della fascia è consigliato anche come norma di prevenzione.

 

Come scegliere un tutore per epicondilite

Prima di tutto, bisogna capire quando è meglio optare per una fascia o per un tutore vero e proprio. Quando l’infiammazione non è eccessivamente dolorosa, è corretto optare per una fascia, quando invece serve un intervento più deciso e l’infiammazione è ad uno stadio più avanzato, il tutore è la scelta più giusta.

Oltre a questa prima distinzione, ci sono altri punti importanti da non trascurare.

  • Taglia. Generalmente i tutori e le fasce vengono progettati in modo da essere il più adattabili possibile, quindi la scelta della taglia non dovrebbe essere una delle parti più difficili. Per quanto riguarda le fasce, o gomitiere, vengono realizzate in tessuti elastici, perciò sono facilmente adattabili a qualsiasi circonferenza dell’avambraccio, ma se si vuole un grado di comfort maggiore è preferibile scegliere un tutore. I tutori, molto più versatili, grazie al comodo vantaggio di poter regolare la loro circonferenza grazie alle chiusure in velcro, possono adattarsi a costituzioni anche molto differenti tra loro, perciò sono spesso prodotti in taglia unica e sono anche ambidestri.
  • Materiale. La scelta del materiale è molto importante. Un buon tutore deve essere realizzato con i migliori materiali sul mercato, preferibilmente anti sudore e anti sfregamento. La scelta di un buon materiale determina una vestibilità più comoda e una resistenza duratura nel tempo. Il materiale più utilizzato è il neoprene, spesso associato anche al nylon, perché è quello che concede il massimo del comfort e dell’ergonomia, permettendo la fluidità più totale dei movimenti.Per soggetti allergici al neoprene, c’è la possibilità di trovare alternative ugualmente valide, come materiali traspiranti quali il cotone, e materiali più morbidi e confortevoli come il velluto.
  • Comodità. La comodità di un tutore per l’epicondilite è la caratteristica fondamentale. Come già detto, un 50% del comfort è dato dal tipo di materiale utilizzato, ma non è l’unico elemento che bisogna considerare in questo caso. Occorre anche tener conto delle situazioni nelle quali questi tutori verranno utilizzati. Uno sportivo sceglierà un tutore che dia un supporto maggiore con la presenza di cuscinetti di lattice, mentre un pianista può optare per qualcosa di meno ingombrante come una fascia, che rende i movimenti più fluidi. Chi dovrà indossare la fascia o il tutore per diverso tempo sceglierà materiali traspiranti, chi dovrà portarla per meno tempo può optare anche su materiali meno traspiranti ma ugualmente confortevoli.

 

Come funziona e come si mette il tutore per epicondilite

Il tutore epicondilite funziona grazie alla pressione controllata in una zona precisa per apportare sollievo e ridurre il dolore. La pressione, limitando la contrazione del muscolo e riscaldandolo al contempo, riduce di conseguenza l’affaticamento.

Come si mette il tutore per epicondilite? La zona sulla quale si esegue la pressione deve essere a circa 5 cm sotto l’articolazione del gomito, lungo l’avambraccio. In casi di dolore più acuto viene consigliato l’utilizzo di un doppio tutore, uno sull’avambraccio e uno all’altezza del polso, in modo da supportare il muscolo per l’intera lunghezza.

Il tutore per epicondilite per quanto tempo va indossato? Generalmente è meglio indossarlo durante la giornata, quando il polso e l’avambraccio sono più sollecitati, ma senza superare un utilizzo di più di 4 o 5 ore.

È invece sconsigliato l’uso durante il riposo e, ovviamente, in caso di traumi, fratture o lussazione, situazioni nelle quali il trattamento medico è sicuramente di diversa tipologia.

 

Classifica: i migliori tutori e fasce per epicondilite per i disturbi del gomito

Tra le migliori marche troviamo sicuramente Dr. Gibaud, la quale offre buona qualità ed un ottimo rapporto qualità prezzo con modelli a partire da 29 euro. Salendo di prezzo troviamo Bauerfeind con compressione intermittente e Otto Bock dal design anatomico. In genere la fascia di prezzo varia dai 10 ai 70 euro.

Di seguito, la selezione di 10 tra i migliori tutori per epicondilite attualmente in commercio con relative caratteristiche e prezzi per aiutarvi a fare la scelta giusta con la sicurezza di fare un acquisto di qualità.

 

Bauerfeind Epipoint

Bauerfeind Epipoint

Prezzo EUR 43,30
  • Tutore a compressione intermittente
  • Regolabile per braccio destro e sinistro
  • Realizzato di pile leggero lavabile foderato in spugna
  • Fornisce comfort e assorbe la traspirazione
  • Barra in plastica flessibile semirigida incorporata che aiuta il tutore a mantenere la sua forma più a lungo
COMPRA SU AMAZON »


Otto Bock Tutore Epicondilite

Otto Bock Tutore Epicondilite

Prezzo EUR 33,00
  • Fascia elastica morbida e sottile, con pelotta inclusa
  • Facile da indossare
  • Dotato di chiusure e regolazioni in velcro
  • Adattabile ad ogni tipo di corporatura
  • Design anatomico
COMPRA SU AMAZON »


Dr. Gibaud Elbowgib

Dr. Gibaud Elbowgib

Prezzo EUR 29,99
  • Azione antivibrazioni con effetto orientato
  • Filtrazione progressiva delle vibrazioni
  • Bracciale anatomico regolabile
  • Forma ricurva per una compressione ottimale
  • Azione antalgica assicurata dalle pelotte antivibrazioni esterne e interne
  • Materiale: poliammide e silicone
COMPRA SU AMAZON »


FGP Fascia Epicondilite

FGP Fascia Epicondilite

Prezzo Vedi su Amazon.it
  • Tessuto tridimensionale traspirante
  • Antibatterico e termoregolatore
  • Chiusura velcro
  • Indicato per epicondiliti, epitrocleiti
  • Taglia unica ambidestra per entrambe le braccia
COMPRA SU AMAZON »


Dr. Gibaud Tennis Elbow

Dr. Gibaud Tennis Elbow

Prezzo EUR 21,50
  • Bracciale ortopedico
  • Dotato di speciale cuscinetto visco-elastico ad azione compressiva antalgica
  • Materiali: cotone, poliestere e poliammide
  • Foderatura interna in cotone
  • Foderatura esterna in poliammide
COMPRA SU AMAZON »


McDavid 489R BK

McDavid 489R-BK

Prezzo EUR 29,66
  • Fornisce pressione sui tendini per alleviare i dolori
  • Compressione regolabile
  • Fascia di supporto avvolgente in neoprene termico
  • Chiusura con cinturino in velcro
  • Rivestimento in nylon su entrambi i lati
COMPRA SU AMAZON »


Amestars AFT-TE001

Amestars AFT-TE001

Prezzo EUR 17,97
  • Confezione da 2 tutori con cuscinetti compressivi
  • Design impermeabile e versatile
  • Ideali per uomini e donne
  • Massimo supporto e sollievo dal dolore
  • Taglia unica regolabili grazie agli strap e ai ganci
  • Agisce sia sul lato interno che esterno del braccio
  • Possono essere usati sull’arto destro e sinistro
COMPRA SU AMAZON »


Tour Pro Sports Elbow Arm Support

Tour Pro Sports Elbow Arm Support

Prezzo EUR 12,99
  • 2 supporti inclusi, alta qualità, modello ortopedico
  • Taglia unica
  • Chiusura con velcro regolabile
  • Anti sudore e anti sfregamento
  • Aiuta a diminuire il rischio di infortuni
  • Funge da elemento preventivo
COMPRA SU AMAZON »


Yosoo Fascia Epicondilite

Yosoo Tutore

Prezzo EUR 12,99
  • Altissima qualità extra resistente
  • Materiali: neoprene e nylon
  • Versatile e facile da usare
  • Taglia unica regolabile
  • Adattabile al braccio destro e sinistro
  • Ideale per donna e per uomo
COMPRA SU AMAZON »


Actesso Gomitiera a Fascia

Actesso Gomitiera a Fascia

Prezzo EUR 12,99
  • Specifico per gomito del tennista o del golfista (epicondilite mediale o laterale)
  • Fibbia sottile di facile uso
  • Perfetta aderenza e un comfort assoluto
  • Può essere indossata in movimento ed è comoda da portare per la durata necessaria
  • Taglia universale regolabile
  • Adattabile alla maggior parte di circonferenze del gomito
COMPRA SU AMAZON »

© 2018 Ginnasticaincasa.it, tutti i diritti riservati - la copia anche parziale è severamente vietata. Loghi e marchi citati appartengono ai legittimi proprietari.