meglio correre sul tapis roulant o all'aperto

Vecchia scuola o tecnologia? All’esterno o in palestra? Insomma: meglio correre sul tapis roulant o all’aperto? Un quesito che divide gli amanti del running, tra chi non vuole abbandonare le origini e per chi invece, poco cambia. Ecco le principali differenze.

Partiamo da questo presupposto: correre fa bene. Qualche beneficio? Permette di dimagrire e rimanere tonici, ottimizza la circolazione ed è anche una soluzione contro lo stress.

Ci sono varie tipologie di runner: c’è chi preferisce correre alla mattina presto quando ancora la città dorme e chi dopo una giornata intensa di lavoro. Alcuni amano fare jogging in compagnia, chiacchierare e magari sostenersi a vicenda e chi invece non aspetta altro per ritagliarsi quel momento tutto per sé, per correre ed ascoltare la propria playlist preferita.

Ci sono persone che prediligono la corsa al chiuso, sfruttando al massimo tutte le comodità che questo comporta e altri fermamente convinti che non esista corsa se non all’aperto.

Dove è meglio correre?

Detto questo sorge spontaneo un quesito: meglio correre sul tapis roulant o all’aperto? Bella domanda. Sicuramente ci sono vantaggi e svantaggi da entrambe le parti. Iniziamo ad elencarli per entrambe le tipologie di corsa.

Correre sul tapis roulant

VANTAGGI

  • Si è riparati da condizioni atmosferiche e temperature avverse
  • dell’urto del piede è particolarmente ridotto grazie agli ammortizzatori del tappeto
  • Oggettiva facilità nel correre perché il piano è regolare e stabile
  • Le presenza di programmi preimpostati renderà la sessione di allenamento meno noiosa

SVANTAGGI

  • È più faticoso perché il movimento artificiale del tappeto porta indietro il piede nel momento esatto in cui l’avampiede deve spingere in avanti tutto il corpo
  • L’impostazione e gestione degli allenamenti simulati non è così immediata
  • corre riparati da pioggia o freddo ma si è comunque in un ambiente chiuso con luce artificiale

Correre all’aperto

VANTAGGI

  • Attivazione della vitamina D grazie all’esposizione del corpo alla luce del sole
  • Godere del panorama
  • Possibilità di socializzare con altri runner
  • Staccare dagli ambienti chiusi

SVANTAGGI

  • Non sempre si respira aria pulita
  • Il piano d’appoggio è meno stabile e regolare di quello del tapis roulant
  • Correre col freddo o pioggia non piace a nessuno
  • Può capitare di dover raggiungere con l’auto il luogo migliore per correre

Esiste un meglio e un peggio?

Ora che il confronto è più chiaro, potrete prendere più consapevolmente una decisione.

L’avvento della tecnologia ha sicuramente portato più vantaggi ma allo stesso tempo, secondo il nostro parere, si è portata dietro anche qualche limite. Quindi non c’è una scelta migliore dell’altra, l’importante è che la corsa, venga svolta con regolarità e passione.

Quindi, tapis roulant o corsa all’aperto?

Se la vostra propensione tende verso la tecnologia e desiderate fare un buon acquisto, leggete il nostro articolo sui migliori tapis roulant qualità/prezzo, dove potrete trovare tutte le informazioni sui marchi, programmi e caratteristiche per avere la certezza di fare un acquisto all’altezza delle vostre aspettative.

Se invece propendete per la corsa all’aperto, vi segnaliamo questo sito dove potrete trovare alcuni tra i percorsi più interessanti in Italia e nella vostra città.

© 2018 Ginnasticaincasa.it, tutti i diritti riservati - la copia anche parziale è severamente vietata. Loghi e marchi citati appartengono ai legittimi proprietari.